RICHIEDI UN PREVENTIVO




Pacchetti volo + soggiorno

scopri l'offerta

Baglioni o´scià

Il significato del nome

"O’SCIA’ " prende il nome dalle parole con le quali la gente di Lampedusa si saluta. L'espressione, letteralmente, significa "Fiato mio", "Mio respiro" ed è il saluto più intenso e affettuoso che ci si possa scambiare.

Un saluto straordinariamente vitale, che comunica passione, forza, energia.
Fiato e respiro: anima e motore stesso della vita, un po' come la musica che - quando dà il meglio di sé - riesce a farci scoprire o riscoprire il senso più intimo e prezioso delle cose e il valore alto del nostro essere con e per gli altri.

Ma " O’SCIA’ " è anche "Odori, suoni, colori, d'incontri d'arte" l'acronimo che racchiude il senso di un progetto che nasce per promuovere l'integrazione tra etnie, culture e fedi, attraverso l'incontro, lo scambio e il dono reciproco di quanto di più alto e profondo etnie, culture e fedi hanno saputo e sanno produrre e sono in grado di offrire: il loro inestimabile patrimonio di pensieri, parole, suoni, segni, forme, immagini, storie.

Incontri d'arte, dunque, nella consapevolezza che niente più dell'arte è in grado di avvicinare l'uomo all'uomo e aiutarlo a cogliere il senso, le ragioni, le istanze e il valore dell'esperienza e della presenza dell'altro.

 

  X° EDIZIONE - CIAO'SCIA' 2012

27-28- 29 Settembre 2012
Lampedusa, spiaggia della Guitgia
Claudio Baglioni: CiaO’Scia’

Tre giorni di incontri e musica per i dieci anni di O’scia’


Una decima eccezionale edizione che si concluderà con tre giorni(27, 28 e 29 settembre prossimi)di incontri e grande musica dal vivo sulla spiaggia della Guitgia a Lampedusa, per celebrare i dieci anni di O’Scia’, la rassegna di arti e musica – ideata e realizzata da Claudio Baglioni e dalla Fondazione O’Scia’ – dedicata al tema dell’integrazione culturale e  all’immagine di una delle aree più affascinanti dell’ intero Mediterraneo: l’arcipelago delle Pelagie.

Artisti partecipanti
 
Prima serata                                           Seconda serata                                       Terza serata
Claudio Baglioni                              Claudio Baglioni                              Claudio Baglioni
Gigi D'Alessio                                  Fiorella Mannoia                             Massimo Ranieri
Neri Marcorè                                  Giorgio Panariello                           Pino Insegno
Alessandra Amoroso                       Giuliano Sangiorgi                           Pino Daniele
                                                   Litfiba                                          Ligabue  

 

 

SPECIALE O’SCIA’ 2011

LAMPEDUSA 2 – 3 – 4 giugno

Fondazione O’Scia’ , Nazionale Italiana Cantanti e
Associazione Artisti Amici
insieme per Lampedusa Sùsiti 
Solidarietà agli isolani, accoglienza ai profughi, riconoscenza ai soccorritori.
 
Un grande raduno-concertoa più voci e a più strumenti - venerdì 3 giugno, al porto di Cala Pisana - con Claudio Baglioni e un’intera squadra di interpreti, cantautori e musicisti; concerto anticipato da una partita di calcio amichevole di solidarietà tra la Nazionale Italiana Cantanti(nel trentennale della sua storia) e il Lampedusa Calcio (giovedì 2, presso il campo sportivo) e seguito - nella giornata di sabato 4 – da una serie di performance artistiche itineranti, nei luoghi più suggestivi e simbolici dell’isola.
Sono i momenti salienti di Lampedusa Sùsiti (in siciliano, “alzati, sollevati, tirati su”), la tre-giorni - organizzata da Fondazione O’Scia’ e Claudio Baglioni insieme alla Nazionale Italiana Cantanti NIC e Associazione Artisti Amici AAA - per trasmettere solidarietà agli isolani, accoglienza ai profughi e riconoscenza ai soccorritori.
La tre giorni dell’edizione speciale O’SCIA’ 2011- che prevederà, tra l’altro, un incontro di ringraziamento a quanti (Forze dell’Ordine, Operatori del soccorso, Organizzazioni internazionali, Mediatori culturali, Volontari) dedicano tempo, energie, passione e professionalità alla gente delle Pelagie e al popolo di migranti e rifugiati - intende lanciare, all’Italia, all’Europa e a tutto il bacino del Mediterraneo, un messaggio di sostegno, partecipazione e speranza.
Molti tra gli artisti che eccezionalmente animeranno in team questo evento, hanno già portato, individualmente, la loro testimonianza a Lampedusa, in occasione delle edizioni precedenti della rassegna O’Scia’, la tradizionale settimana di musica e incontri che tra settembre e ottobre vede i più grandi nomi dell’arte, della cultura e dello spettacolo italiani e internazionali riunirsi sull’isola, per promuovere il valore dell’integrazione e preservare l’immagine pubblica di una delle aree marine più belle del Mediterraneo e del mondo intero.

 

O'Scia' IX° edizione 2011

Lampedusa 27 – 28 – 29 – 30 settembre – 01 ottobre

L'edizione 2011 di O'scia' - la rassegna di arti e musiche dedicata all'integrazione culturale - si è svolta, come  tradizione -  a Lampedusa,isole Pelagie, da martedì 27 settembre a sabato 1 ottobre 2011. 
Lo rende noto la Fondazione O'scia', che, pur avendo annunciato la fine della manifestazione nel 2010, raccoglie il pressante invito di vasti settori dell'opinione pubblica, alla luce degli avvenimenti accaduti, e si appresta ad organizzare il nono evento di un'iniziativa di respiro internazionale, unica
nel suo genere, che vanta la partecipazione e la testimonianza di trecento artisti italiani e stranieri.
"Quella di quest'anno -ha dichiarato Claudio Baglioni, ideatore e promotore della manifestazione - sarà un'edizione se possibile ancora più appassionata e intensa, con la quale cercheremo di ribadire l'accoglienza ai profughi,  
la riconoscenza ai soccorritori e la solidarietà agli isolani, che vivono 
una delle ore più difficili della loro non facile storia, tra il cronico abbandono 
del passato, la drammatica minaccia della guerra in Libia e la grave crisi
in cui versa l'unico comparto su cui si fonda la fragile economia isolana: il turismo". 
"Ci auguriamo - ha concluso Baglioni - che l'appello degli artisti e del pubblico
giunga a destinazione e che la politica europea e italiana non si voltino dall'altra 
parte, ma facciano il loro dovere perché quest'area e il Mediterraneo tutto 
ritrovino la pace e la serenità necessarie a coltivare l'incontro
e non lo scontro tra civiltà, quale unica strada in grado di garantire
un futuro di crescita e sviluppo per tutti".                
  
Artisti partecipanti
 
Prima serata                                    Seconda serata                                               Terza serata
Claudio Baglioni                              Claudio Baglioni                               Claudio Baglioni
Antoine Michel                                Antoine Michel                                Antoine Michel
Mario Biondi                                    Alberto Fortis                                  Loredana Errore
Matilde Brandi                                Selene                                             Ramona Badescu
Nathalie                                          Emanuela Tittocchia                       Tricarico
Filippa Giordano                             Beppe Fiorello                                 Emma
Cugini di Campagna                       Amedeo Minghi                               Sasà Salvaggio
Maurizio Ferrini                              Nino Buonocore                              Camaleonti
Anna Tatangelo                             Dik Dik                                             Marco Columbro
Vinicio Marchioni                            Pino Daniele                                    Enrico Ruggeri
Patty Pravo                                   Irene Fornaciari                             Alessandra Amoroso
Chiara Canzian                             Zucchero                                         Edoardo Bennato
Pooh

Quarta serata                                 Quinta serata
Claudio Baglioni                              Claudio Baglioni
Antoine Michel                                Antoine Michel
Enrico Ruggeri                                Loredana Errore
Marco Masini                                  Ira Losco
Lucariello                                        Ilaria Moscato
Sonohra                                         Lillo e Greg
Giuliano Palma                                Alessandro Preziosi
Stefano Masciarelli                         Annalisa
Giorgio Panariello                           Alessandro Siani
Teresa De Sio                                 Lino Banfi
Loredana Bertè                              Pablo e Pedro
Paola Saluzzi                                  Giorgio Panariello
Luca Carboni                                  Max Pezzali
Formula 3                                       PFM

 

O'Scia' VIII Edizione 2010

28,29,30 Settembre, 1,2 Ottobre 2010 Lampedusa

INSIEME CON CLAUDIO BAGLIONI
A FAVORE DELL’INTEGRAZIONE E DEL DIALOGO TRA LE DIVERSE CULTURE
OLTRE 100 ARTISTI TRA CANTAUTORI, CANTANTI, MUSICISTI, ATTORI, AUTORI, CONDUTTORI

L’ottava edizione di O’Scia’, rassegna di musica e arti dedicata al tema dell'integrazione tra le culture, si è svolta a Lampedusa dal 28 settembre al 2 ottobre 2010.
 
Sul palcoscenico allestito come di consueto nella naturale arena di sabbia della Spiaggia della Guitgia, Claudio Baglioni, socio fondatore e promotore della Fondazione O’Scia’, insieme con oltre 100 artisti darà vita a cinque giorni di spettacoli live, unici e irripetibili.
 
I cantanti, musicisti, autori, attori e conduttori che parteciperanno alla manifestazione, accompagnati dai propri ensemble o insieme con la band di Claudio Baglioni sono: Alexia, Malika Ayane, Luca Barbarossa, Edoardo Bennato, Mario Biondi, Chiara Canzian, Pierdavide Carone, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Lorella Cuccarini, Cristiano De Andrè, Francesco De Gregori, Drupi, Loredana Errore, Tony Esposito, Niccolò Fabi, Fabri Fibra, Giorgio Faletti, Giusy Ferreri, , Eugenio FinardiIrene Fornaciari, Nino Frassica, Max Gazzè, Irene Grandi, Fausto Leali, Neri Marcore', Marco Mengoni, Antoine Michel, Morgan, New Trolls, Noa, Noemi, Nomadi, Rocco Papaleo, Danilo Rea, Rettore Paolo Rossi, Valerio Scanu, Francesco Scimemi, Shel Shapiro, Sonohra, Syria, Gegè Telesforo, Maurizio Vandelli, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Zero Assoluto.